domenica 13 novembre 2011

Put your hands in the sky

Surrender, remember
I'll be here forever and never say....

1 commento:

L ha detto...

[22.45.26] Elena Boh: oh ho appena messo un post strano sul blog, non ti inquietare! te lo spiego ^^
[22.45.45] Elena Boh: volevo mettere tutt'altra cosa poi ho trovato 'sta foto che mi sembrava una mano levata al cielo
[22.45.57] Elena Boh: e mi è venuta in mente la canzone dei cure, from the edge of the deep green sea
[22.46.03] Elena Boh: che però è un gran triste e un gran tetra
[22.46.39] Elena Boh: solo che ci stava bene... era troppo calzante: "so i try, put your hands in the sky, surrender, remember, we'll be here forever and never say goodbye"
[22.47.12] Elena Boh: e mentre ci rimuginavo sopra (non mi andava di metterla in realtà perchè è proprio angosciante e non è lo stato d'animo in cui mi sento adesso)
[22.47.21] Elena Boh: mi è venuto di appena appena modificarla
[22.47.26] Elena Boh: per toglierle il senso di tutta la canzone
[22.47.32] Elena Boh: credo
[22.47.54] Elena Boh: ahah in realtà ho solo tagliato e sostituito il soggetto (we -> I )ma ora mi suona con tutt'altro senso
[22.48.10] Elena Boh: e mi dà un'altra idea, molto più serena e in pace
[22.48.11] Elena Boh: boooh
[22.52.03] Elena Boh: che poi se ci fai caso anche le nuvole di sfondo
[22.52.24] Elena Boh: sembrano una mano.. si intravede il palmo e tre dita
[22.52.31] Elena Boh: la foglia dà il cinque al cielo