venerdì 2 dicembre 2011

Beneath the sound of hope

E noi non sapremo dove riposeranno le nostre ossa, nella polvere, suppongo  dimenticate e assorbite dalla terra circostante.
Le strade divorano l'urgenza dell'adesso, ma come vedi non c'è più nessuno in giro

2 commenti:

L ha detto...

mo' mi metto a cantare (e a piangere)

sarà la sesta volta che vedo 'sto video stasera.........

Lorenzo ha detto...

Come sarebbe che non sapremo dove riposeranno le nostre ossa? E tutti i soldi che ha voluto il Comune per il loculo??